Lunedì 20 gennaio, giorno in cui avrebbe compiuto 100 anni, sarà proiettato 8 ½, in versione restaurata, un potente autoritratto, privo di reticenze

Cinemazero festeggia Federico Fellini

18 gennaio 2020

Il 20 gennaio 1920 nasceva Federico Fellini, forse il più grande regista italiano di sempre, di sicuro quello più noto in Italia e soprattutto all’estero. Nel centenario della sua nascita Cinemazero vuole omaggiarlo con Buon compleanno Federico!: tre speciali eventi per riscoprirne la filmografia.

Mentre al Magazzino delle Idee a Trieste continua fino al 1 marzo la mostra “Fellini. La dolce vita e 8 1/2 . Fotografie di scena”, organizzata da ERPAC contando anche sui ricchi archivi di Cinemazero, in sala lunedì 20 gennaio alle 20:45 sarà proiettato 8 ½, restaurato da CSC – Cineteca Nazionale in collaborazione con RTI-Mediaset. A introdurlo in sala Paolo Antonio D’Andrea, formatore di Cinemazero.

Al suo ottavo film e mezzo, Fellini realizza un potente autoritratto, privo di reticenze, specchiandosi in un regista sorpreso da un’improvvisa crisi creativa, invaso dalle visioni fantasmatiche del passato e in balia dei rimorsi derivanti dalla sua contraddittoria vita privata.

Mai come in questo film, infatti, il regista Guido, ovvero Marcello Mastroianni, è Federico Fellini. Con i suoi dubbi artistici, con i suoi rapporti contrastati con la Chiesa e con la critica, con i ricordi di un passato che appartiene ad un mondo che non c’è più e con le paure e le speranze per il futuro. Ma soprattutto è un ragionamento sul suo complesso e controverso rapporto con le donne.

8 ½ è da molti ritenuto la più alta espressione di Fellini, più ancora de La Dolce vita. Qui tutto si compie, tutti i misteri vengono identificati. Il mondo del regista si evolve da reale che era, sale di dimensione per diventare tutto.

Buon compleanno Federico! continuerà poi lunedì 3 febbraio con La dolce Vita per concludersi con un appuntamento speciale lunedì 17 febbraio. Nell’occasione saranno proiettati i film girati da Gideon Bachmann, amico di Fellini, giornalista e documentarista, al suo fianco praticamente per tutta la sua carriera, ora conservati da Cinemazero presso l’Archivio Cinema del Friuli Venezia Giulia – Cineteca del Friuli. Si tratta degli unici backstage completi sui set di Fellini.

https://www.ilfriuli.it/articolo/spettacoli/cinemazero-festeggia-federico-fellini/7/213228